Sunday, November 18, 2012

USA GP, Red Bull champions of bluff


AUSTIN - Texas race. Right one: favourite gridgirl :).
Red Bull is always irregular and even a dog would be able to drive it. Period.
At least this time we didn't hear Vettel's ridiculous screaming.
He's successful thanks to Newey and loose Formula 1 rules...
the brand of a drink winning championships is the mirror of our society... posterity will laugh at us.
"Bernie says" (Ecclestone): soon 3 USA GPs, one in California too.

video: see previous post

GUFI RAI, FINITA LA PACCHIA

Commentatori Rai assurdi come al solito.
Secondo Mazzoni, da 12° (posizione di partenza di Button) a 14° sono 6 posizioni perse. Gli risponde Jenson con una gran gara in rimonta fino a 5°.
Capelli legge il pensiero di Hamilton. (sbagliato, ovvio). Si lancia in supposizioni su cosa vorrebbe Lewis... che Vettel trovi difficoltà in un doppiaggio, e secondo Capelli poi se le ritrova Hamilton. Ri-sbagliato, perchè Lewis guadagna.
Questi sono sempre anti-McLaren. Vettel ha Hamilton nel culo e "quasi si fa avvicinare"...
Il rincoglionito manco s'era accorto che Massa su Raikkonen era il replay.
Cosa vanno sul posto a fare se non per vacanze pagate. Lo commenta meglio il mio pesce rosso (muto).
Se non altro, stavolta non abbiamo sentito gli urletti del cazzo di Vettel, ridicolo. Macchina sempre irregolare che anche un cane saprebbe guidare.
Gufi maledetti, finita la pacchia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

recent posts