Saturday, August 29, 2015

Monza trains-bus not free anymore

we found out the “black line” bus and the Sunday trains are not free anymore, but you had to avoid them anyway, as that line left you very far from the circuit (it was good only the free Sunday train to go there, not to come back, because too crowded, and with a too long time to wait). Not to mention the big traffic...

Con le invenzioni geniali del sindaco PD comunista di Monza (vedi post di qualche mese fa), non sono più gratuiti nè la navetta quotidiana (linea nera) nè il treno della domenica (si dev'essere messo d'accordo col genio ecologico Pisapirla).
Adesso c'è persino una card speciale per i mezzi a "SOLI" 74 euro, ma comprese le navette eh! (che erano gratuite)
Un'altra cosa ridicola è il biglietto cumulativo a 8 euro da Milano che è comprensivo appunto di quella linea che era gratuita.

A vedere l'Autodromo, sembra che l'amministratore della pagina sia Renzi, e la gente stia vivendo un BOOM ECONOMICO.
Mezzi di trasporto prima erano gratis (ovviamente NON lo dicono sulla pagina) e ora la gente si può permettere di pagarli, poi non avevano mai parlato del Just Cavalli di lusso (che costa e ovviamente non lo dicono) e ora improvvisamente grandi feste (in quel posto se non vanno solo adulti, vestiti bene e accompagnati da donna, non fanno mica entrare nessuno delle migliaia di ragazzini), gente che si può permettere di fare special card costose sui musei, prese per il culo sui biglietti col 50% di sconto che invece sono solo 2 per i bambini al sabato, ecc

Hanno presentato il "walk about" degli autografi ai box come fosse una novità assoluta ed esclusiva (persino sui loro media tipo Gazzetta dello Sport), che invece ovviamente c'è sempre stata e in tutti i circuiti del mondo, e fino all'ultimissimo periodo è stata addirittura "un'attività da confermare", poi furbo stratagemma per vendere più abbonamenti.
La verità è che fino al 2012 funzionava in modo diverso, ovvero migliore, con l'accesso anche ai possessori del biglietto del venerdì. Il risultato del cambiamento è stato che le tribune al venerdì sono quasi tutte vuote.

AGGIORNAMENTO : avevamo ragione, sono arrivate conferme che l'autobus che era gratis, ora si paga, e neanche poco, visto che il tratto dalla stazione di Monza al parco (lontano dal circuito) non è molto lungo (ma non fattibile a piedi, anche perchè distrutti dal weekend... già il pezzo a piedi dal parco al circuito è lungo, se avete un appuntamento a un orario arriverete di sicuro in ritardo). 4 euro ogni volta, sti cazzi (in tutti i sensi, anche chissefrega di andare a Monza). Spendere tra 10 e 15 euro al giorno solo x i mezzi x andare a Monza x tutto un weekend di 4 giorni è una follia. Potessero evitare almeno il traffico e fossero puntuali ma entrambe neanche di striscio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

recent posts